COSA SI INTENDE PER INDOOR O INQUINAMENTO INTERNO AGLI EDIFICI?

Sono gli inquinanti provenienti dall’esterno a cui si aggiungono un gran numero di sostanze prodotte all’interno degli ambienti chiusi da:

  • Materiali per la costruzione: vernici, pitture
  • Materiali di arredo e corredo: mobili nuovi in truciolato e/o compensato, tappeti e tappezzerie nuovi
  • Materiali per la manutenzione e pulizia della casa
  • Fonti di combustione aperti: stufe a pellet e a gas, bracieri, camini
  • Impianti di condizionamento e di riscaldamento (Kerosene)
  • Fornelli a gas soprattutto se non adeguatamente controllati e senza cappa aspirante
  • Candele e incensi
  • Fumo di tabacco
  • Stampanti laser e fotocopiatrici
  • Prodotti per l’igiene personale: saponi, cosmetici, smalti per unghie
  • Pesticidi e tarmicidi
  • Umidità: muffe e acari